Letteratura
L'officina del futuro

All'alba del nuovo secolo, gli scrittori fiutano con antenne sensibilissime il moderno che avanza. Avanguardie intraprendenti e individualitÓ inquiete si mobilitano per interpretare e orientare la metamorfosi epocale che la societÓ italiana ed europea sta subendo, tra desiderio di novitÓ e spaesamento radicale. Futuristi, crepuscolari, singole personalitÓ emergenti inventano il vocabolario e la sintassi necessari ad affrontare questo nuovo mondo audace con le sue contraddizioni e le sue promesse. Un percorso ideato da Flavio Casella del Circolo Pickwick ci conduce tra i sentieri di questa esplorazione, con l'aiuto d'un formidabile compagno musicale: un decimino di fiati, formazione inconsueta e ambiziosa degli allievi della Scuola di Musica "Piergiorgio Riva" di Besana in Brianza, diretti da Davide Miniscalco. I musicisti daranno voce a paesaggi sonori cangianti, dal modernismo di Bartˇk e Stravinskij al Novecento storico inglese e francese: altrettante vie del Nuovo con cui la cultura europea supera, nella musica, il Romanticismo ottocentesco.

Sviluppo: Mattia Riva - Art: Luciano Beretta